15 gennaio 2017

Biscotti di cioccolato alle nocciole

Quel dolce profumo di biscotto o, più in generale, di forno acceso, è sicuramente un odore da nonna, che chiunque adora e che per chiunque è un ritorno all'infanzia. 
Ma perchè aspettare di finire in una casa con una nonna?
Io nonna non lo sono, dovrei prima fare un figlio. 
Ma quando mi sento un po' giù e voglio tornare a volermi bene, cerco una ricetta mai fatta e preparo biscotti per tutto il vicinato. 
Per fortuna mio marito apprezza ed anche i miei colleghi a lavoro.
In due non possiamo di certo mangiare biscotti per un mese. 
Sempre a dieta a casa mia!

4 dicembre 2016

Cheesecake al salmone su mattonella di porri

Questa è una ricetta di una domenica grigia come tante altre. 
Una di quelle domeniche in cui la cucina è il canale di connessione verso la speranza, che forse, come dice qualcuno, sto lentamente abbandonando. 
Per una eterna sognatrice come me, apparire senza più speranze è una bella sconfitta. 
Oggetto della mia riconnessione è una Cheesecake salata.
Mi piacciono i piatti tipicamente dolci, riadattati in salato. 
E viceversa. 

14 novembre 2016

Risotto alle verdure

A volte basta così poco. 
Un odore, una folata di vento, un weekend sotto un piumone a vedere capolavori del cinema mondiale o pessimi film di scarsissimo livello. 
Ma anche se è poco, la cosa importante è che bastino a riportare a posto la mente. 
Tra una zuppa ed un risotto, un semplice weekend di relax. 

7 novembre 2016

Coniglio ai funghi

La serie di ricette che avrei da pubblicare mi richiederebbe ore ed ore di lavoro al pc. 
Ma io una volta tornata a casa da lavoro, non ho tanta voglia di stare al pc. 
Quindi è più probabile che io continui ad accumulare ricette da pubblicare, soprattutto da quando Cascina Nibai e Corbari bio sono i miei fornitori di fiducia. 
Se potete, andateli a trovare. 
Ne guadagnerete davvero in sapore e vita. 
Oggi un coniglio ai funghi, che solo a pensarci mi vien voglia di mangiarlo di nuovo. 

27 settembre 2016

Fusilli al pomodoro con ricotta

Sono molto flessibile sulle mie sperimentazioni.  
Un po' mi sento guidata dalla dispensa,  un po' dalle voglie. 
Di pasta ne mangiamo davvero poca, due volte a settimana sono già tante.
Quindi quando riesco a preparare un bel piatto di pasta, deve essere particolare. 
Devo quasi pensare di stare al ristorante.  
Le nocciole sono state dettate dalla dispensa,  la ricotta dalle voglie.